BENVENUTI NEI MIEI GIARDINI CHI MI VIENE A TROVARE

martedì 12 febbraio 2013

Recezione Parziale

Sono fragili questi attimi e rigogliosi quando il tempo salta gli ostacoli che il sole filtra...

Come si è fatta chiusa la terra e i loro abitanti quasi temono le proprie ombra.

 Qualche anno fa c'erano più persone a calpestare il suolo ora solo desolazione e prati vuoti ci si soffermava a sorridere a parlarsi anche per un saluto ora tutti rintanati come topi nelle proprie oscurità come se niente li sfiorasse..

E' così che il genere umano vuole lasciare un segno di se alle generazioni avvenire.....

Un individualismo cieco e privo di emozione ....

Ho scritto spesso di questo mio altrui disagio ma pochi ascoltano e tornano ...
 

2 commenti:

  1. Ciao Simonetta,
    buon giorno,
    una bella entrata con un grande messaggio,
    ogni anno che passa, diventiamo più autistici
    Un giorno non ci sarà nessun saluto tra di noi.
    triste, ma sembra che lo farà

    un grande abbraccio

    RispondiElimina
  2. perchè siamo noi che lo vogliamo.. per me ci sara' sempre comunicazione fa parte della mia natura

    RispondiElimina