BENVENUTI NEI MIEI GIARDINI CHI MI VIENE A TROVARE

mercoledì 30 aprile 2014

Chissà se il tempo lo sa che sono Triste

Chissà
 se il tempo lo sa 
che sono triste...
Per sei rimasto/a in cielo
a vegliare sulla mia anima
invece di abbracciarmi nella carne di un figlio..
Chissà
se il tempo lo sa
che sono triste e piena di lacrime che non sanno dove andare..
Per tutte le volte che ti ho pensato
e ti penso e sogno ti poterti cullare
insegnare
ridere
accompagnarti e dirti che le ombre della notte
non fanno poi così paura...
Chissà
se il tempo lo sa
che sono triste
mentre ti scorgo fra le nuvole
non comprendo il significato di tutto questo
fra le urla di un silenzio che mal sopporta
il caos caotico del mondo
e mentre tutto scorre
in quel che succede
tutto rimane fermo
come una lancetta rotta
che si muove battendo le 12,00
senza ritorno antiorario
mentre i miei occhi protesi
vorrebbero cullarti..


2 commenti:

  1. Versi particolarmente malinconici, che racchiudono immagini particolarmente dolci ed espressive,
    in un andare in cui manca tantissimo una presenza fra gli angeli....
    Molto bello leggerti, un abbraccio, silvia

    RispondiElimina